Don Ciotti cittadino onorario di Civita Castellana

Don Ciotti cittadino onorario di Civita Castellana

Dopo la proiezione del film “L’ora Legale”, realizzata dall’assessorato alla cultura in collaborazione con la rete di giornalisti #NoBavaglio – Liberi di essere informati, è stata consegnata una targa e una pergamena a Don Ciotti per celebrare la cittadinanza onoraria.

ADimensione Font+- Stampa

CiviTONICA si chiude con il conferimento della cittadinanza onoraria di Civita Castellana a Don Ciotti, il prete antimafia. Dopo la proiezione del film “L’ora Legale”, realizzata dall’assessorato alla cultura in collaborazione con la rete di giornalisti #NoBavaglio – Liberi di essere informati, è stata consegnata una targa e una pergamena a Don Ciotti per celebrare la cittadinanza onoraria.

“A Don Ciotti diciamo che siamo ancor più fieri di essere, insieme a lui, tra i “noi” che si sentono dalla stessa parte.” Con queste parole il Sindaco Gianluca Angelelli ha sottolineato la vicinanza tra il comune e il suo nuovo concittadino.

Alla manifestazione hanno aderito gli studenti delle scuole superiori “U. Midossi “ e “G.Colasanti”, i sindacati, le associazioni di volontariato e l’Anpi di Civita Castellana, ringraziati per la partecipazione dallo stesso Don Ciotti. “Una giornata – scrivono gli organizzatori – caratterizzata dalla straordinaria forza comunicativa di Don Ciotti che ha tenuto a precisare di essere solo un rappresentante delle migliaia di persone che ogni giorno, attraverso la sua associazione, lavorano utilizzando la legalità come mezzo, per il raggiungimento di un fine ben più alto, quello della giustizia, in modo da consentire a ciascuno di noi una vita dignitosa”.