Dominio Pubblico: lunedì al Mat si inizia con Hand Play

Dominio Pubblico: lunedì al Mat si inizia con Hand Play

Dominio Pubblico. Parte lunedì il ciclo di eventi ideato da Teatro Argot, Teatro dell’Orologio e Associazione Teatrale Comuni del Lazio, con Hand Play presso il Mat di via del Ganfione.

ADimensione Font+- Stampa

unnamedDominio Pubblico. Parte lunedì il ciclo di eventi ideato da Teatro Argot, Teatro dell’Orologio e Associazione Teatrale Comuni del Lazio, con Hand Play presso il Mat di via del Ganfione. Si tratta della tappa finale di un percorso visivo portato avanti dalla Compagnia 7-8 chili che riflette sulla dimensione relazionale tra uomo e donna. “Con stile ironico e dissacrante – scrive Arci Viterbo che fa parte dell’organizzazione dell’evento – Hand Play mostra un dialogo tra due mondi, con visioni e prospettive diversissime, svelando, con un sapiente gioco di immagini, le crudeli dinamiche del rapporto di coppia. Hand Play s’interroga con stile ironico e dissacrante, sulla dimensione relazionale tra uomo e donna mostrando il difficile dialogo tra due mondi, rappresentati da una figura in scena e la proiezione di una mano gigante.”.

Hand Play è il primo di 4 appuntamenti. Gli altri il sono in programma il prossimo 22 gennaio, Andrea Cosentino Not Here, il 4 febbraio con Leonardo Capuano Elettrocardiodramma, il 5 marzo con Bartolini/Baronio Passi una confessione.

Previsto anche un Laboratorio di Visione guidato dagli operatori di Arci Viterbo e dell’Officina Culturale Regionale Distretto Creativo in collaborazione con i direttori artistici di Dominio Pubblico, che incontreranno il gruppo di spettatori attivi per introdurli agli spettacoli in programma.

Hand Play è una produzione Marche Teatro Inteatro \ progetto Teatri del Tempo Presente, 7-8 chili. Ideazione e coreografia Davide Calvaresi. Interpreti Davide Calvaresi, Giulia Capriotti, osservazione Valeria Colonnella.