Domenica macabra in strada Novepani. E’ strage di cuccioli e caccia alla “bestia”

Domenica macabra in strada Novepani. E’ strage di cuccioli e caccia alla “bestia”

Strage di cuccioli a due passi dal canile di Bagnaia. E' caccia alla bestia che ha prima tentato di annegare 20 cuccioli, gettandoli poi nei rifiuti di strada Novepani.

ADimensione Font+- Stampa

Cucciolata di cani gettati nell’immondizia, è scandalo. La rete si mobilita per trovare i colpevoli. Domenica macabra in strada Novepani. Una coppia, recandosi a buttare i rifiuti, è stata protagonista di una terribile scoperta. Ci troviamo in una traversa di strada Romana, sopra Bagnaia. Qui una busta di plastica nera conteneva un’intera cucciolata di cagnolini bianchi e neri. Zuppi e gelidi, in gran parte già privi di vita. 20 in totale ma solo 6 ancora respiranti, dopo poco ne è morto un altro.

Chi li ha gettati nel cassonetto aveva cercato prima di affogarli. E’ scattata una vera e propria indagine via web, che sta coinvolgendo diverse persone. Si cerca un cane di taglia medio/grande, di colore nero. In pratica si cerca la madre, perché il proprietario di questa è la vera bestia a cui danno la caccia.

Altri indizi sono: il parto nelle vigne (perché nel sacco sono stati trovati dei tralci di vite); il parto si è verificato nelle ultime 24-48 ore; raggio battutto 5/10 chilometri, ritenendo impossibile che chi se ne è voluto sbarazzare lo abbia fatto percorrendo grandi distanze.

Il gruppo di “cacciatori” della bestia sta effettuando chiamate ai veterinari viterbesi, per vedere se è stato visitato un cane che ha partorito di recente e che risponde alle caratteristiche indicate di taglia e colore. A due passi dal luogo del ritrovamento il canile di Bagnaia. I cuccioli ancora in vita sono stati portati al canile ”La Quercia Rossa” di Grotte Santo Stefano. La speranza ora è che qualcuno adotti i cuccioli sopravvissuti. Bisognerà comunque aspettare quaranta giorni perché i cuccioli siano svezzati. 

Per informazioni contattare il canile La Quercia Rossa ai numeri 0761367656 e 3493230088.