Divieto di circolazione dalle 22 per i mezzi di massa superiore a 7,5 tonnellate

Divieto di circolazione dalle 22 per i mezzi di massa superiore a 7,5 tonnellate

Rischio emergenza neve, vietata la circolazione dei mezzi pesanti commerciali dalle 22 di stanotte e fino a cessate esigenze al di fuori dei centri abitati della provincia di Viterbo. 

ADimensione Font+- Stampa

Rischio emergenza neve, vietata la circolazione dei mezzi pesanti commerciali dalle 22 di stanotte e fino a cessate esigenze al di fuori dei centri abitati della provincia di Viterbo. Per la chiusura delle scuole clicca qui.

Il divieto vale per i mezzi di massa complessiva a pieno carico superiore alle sette tonnellate e mezzo. La sospensione è esclusa per i veicoli muniti di idonei dispositivi antineve, adibiti al trasporto di prodotti deperibili e medicinali, comprese le attrezzature sanitarie, nonché per veicoli adibiti a pubblico servizio per interventi urgenti e di emergenza o che trasportano materiale e attrezzi occorrenti a tal fine e per i veicoli utilizzati dagli enti proprietari o concessionari di strade per motivi urgenti di servizio.

La decisione è stata presa dal Comitato Operativo per la Viabilità, presieduta dal prefetto Giovanni Bruno, riunitasi oggi per monitorare l’evoluzione del fenomeno meteorologico avverso previsto su tutta la Tuscia. 

Qui aggiornamenti sulla circolazione veicolare e sulla percorribilità delle strade.