Disservizi Cotral, Sabatini: “Condizioni di lavoro precarie per il personale”

Disservizi Cotral, Sabatini: “Condizioni di lavoro precarie per il personale”

"Sono numerose, infatti, le segnalazioni che ci sono pervenute da parte dei lavoratori e dalle sigle sindacali sulle precarie condizioni lavorative, sulle condizioni spesso inaccettabili delle vetture e sulle responsabilità contrattuali ed extracontrattuali cui la società espone quotidianamente i propri dipendenti - continua il consigliere -".

ADimensione Font+- Stampa

“Cotral, continui disservizi al personale e ai cittadini. Siamo vicini ai lavoratori che questa mattina si sono ritrovati a manifestare sotto la sede Cotral, contro la politica poco trasparente in materia di gestione del personale adottata dall’amministrazione dell’ente”. Così il consigliere regionale di Cuori Italiani Daniele Sabatini.

“Sono numerose, infatti, le segnalazioni che ci sono pervenute da parte dei lavoratori e dalle sigle sindacali sulle precarie condizioni lavorative, sulle condizioni spesso inaccettabili delle vetture e sulle responsabilità contrattuali ed extracontrattuali cui la società espone quotidianamente i propri dipendenti – continua il consigliere -.

In particolare, anomalo sarebbe il caso della mobilità subita da alcuni soggetti beneficiari della legge 104/92, costretti a spostarsi a molti chilometri dalla propria sede, nonostante la situazione, di per sé già complessa, in cui si trovano.

La regione Lazio, attraverso il sistema del controllo analogo, dovrebbe vigilare su queste situazioni invece, come al solito, Zingaretti fa orecchie da mercante e lascia i lavoratori in balia del loro destino. Pertanto, continueremo a seguire questa vicenda affinché si faccia chiarezza sulla mobilità scriteriata, affinché venga rispettato il principio della trasparenza degli atti e per la tutela del personale”.

Banner
Banner
Banner