Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Disservizi Cotral, gli studenti scendono in piazza

Disservizi Cotral, gli studenti scendono in piazza

Duecento ragazzi stamattina si sono riversati per le strade di Viterbo per protestare contro i disagi del trasporto di Cotral

ADimensione Font+- Stampa

L’ultima volta che gli studenti sono scesi in piazza, fu a causa della riforma della Buona Scuola, ma ora a distanza di poche settimane i ragazzi delle scuole della Tuscia sono tornati ad affollare le strade di Viterbo. La causa è dei disservizi della Cotral, che si protraggono ormai da settembre incessantemente, anzi a partire da gennaio sembrano quasi essere peggiorati.

Ancora non c’è una soluzione agli autobus fatiscenti e che spesso si guastano e pare non arriverà prima della primavera, quando la società sarà in grado di acquistare alcuni nuovi mezzi per il parco macchine. Tante le riunioni fatte sul tema nei palazzi della politica, mentre sindaci e dirigenti scolastici continuano a scrivere lettere su lettere alla società e alla Prefettura. Ora sono gli stessi studenti a dire basta a questa situazione.

Circa 200 i ragazzi che stamattina si sono dati appuntamento a Piazza del Teatro, per poi percorrere il corso e arrivare di fronte alla Prefettura di Viterbo. Un corteo ordinato in cui gli studenti si sono esibiti in cori contro la Cotral e i disservizi al trasporto, amplificati dagli striscioni fra cui “Più corse meno promesse” o “Stop ai disservizi”.

La manifestazione si è chiusa pacificamente in mattinata, quando una delegazione studentesca è stata ricevuta dall’assessore Antonio Delli Iaconi in Comune.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031