Discariche a cielo aperto sulla Tuscanese, sbotta anche lo chef stellato Boscolo: “Gli amministratori non fanno un cazzo”

Discariche a cielo aperto sulla Tuscanese, sbotta anche lo chef stellato Boscolo: “Gli amministratori non fanno un cazzo”

"Quattro discariche a cielo aperto sulla Tuscanese, la strada che va da Viterbo a Tuscania. Siete voi della zona che sporcate la vostra terra, vergognatevi! E si vergognino gli amministratori che non fanno un cazzo!". Ipse dixit Rossano Boscolo.

ADimensione Font+- Stampa

“Quattro discariche a cielo aperto sulla Tuscanese, la strada che va da Viterbo a Tuscania. Siete voi della zona che sporcate la vostra terra, vergognatevi! E si vergognino gli amministratori che non fanno un cazzo!”. Ipse dixit Rossano Boscolo.

Lo chef stellato, che nel 2010 ha inaugurato a Tuscania il Campus Etoile Academy, sbotta sui social e fotografa il degrado di una strada che potenzialmente potrebbe davvero essere un’arteria turistica. Tristi immagini di una terra dove i cittadini per primi non hanno idea di cosa significhi il rispetto per il territorio e se stessi. E dove gli amministratori della cosa pubblica, purtroppo, risultano essere fatti della stessa pasta.

 

 

 

 

 

Decarta racconta la Tuscia