Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Disagi Cotral, la Prefettura chiama in causa società e Regione Lazio

Disagi Cotral, la Prefettura chiama in causa società e Regione Lazio

Non si placano le polemiche attorno ai disservizi della Cotral e il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza chiede un incontro con la società e il dipartimento regionale dei trasporti

ADimensione Font+- Stampa

Continua l’affaire Cotral, dopo i tanti disagi che si sono susseguiti a partire da settembre, i problemi sono andati avanti anche all’inizio dell’anno, nonostante le tante promesse da parte della società regionale dei trasporti. Le prime vere soluzioni dovrebbe arrivare a partire dalla primavera, quando la Cotral sarà in grado di dare il via all’operazione di rinnovo del parco mezzi, che per la maggior parte ora è composto da bus vecchi e fatiscenti. Il cambiamento dell’orario del 7 gennaio non ha alleviato i disagi, anzi li ha acuiti, innescando tra le altre cose uno scaricabarile infinito tra i vertici della società e gli autisti.

Ieri mattina alla Prefettura di Viterbo si è tornati sul problema, grazie a una seduta del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, dedicato all’approfondimento della situazione d’emergenza scaturita dai persistenti disservizi del trasporto. Al tavolo oltre ai vertici delle forze dell’ordine provinciali, hanno partecipato il presidente della Provincia ed il sindaco di Viterbo.

Sono state analizzate le ricadute che il permanere dello stato di crisi produce sulla sicurezza dei passeggeri e sulla circolazione stradale e, più in generale, le conseguenze che lo stesso genera sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica: si susseguono, infatti, le manifestazioni di protesta degli studenti di diversi istituti scolastici della provincia e molti sindaci, unitamente a direttori scolastici del territorio, segnalano il permanere delle criticità registrate nelle scorse settimane.

È stata dedicata particolare attenzione all’approfondimento del contratto di servizio e del programma di esercizio attualmente in vigore fra Cotral e Regione Lazio e tutti i partecipanti hanno convenuto nel ritenere urgente un confronto con i vertici dell’azienda di trasporto e con i dirigenti della Regione responsabili del trasporto su gomma al fine di consentire, con la massima urgenza, il rispristino di condizioni adeguate dell’espletamento di un servizio così rilevante per il territorio.

La prossima settimana, dunque, si terrà un nuovo incontro del comitato cui saranno invitati a partecipare i vertici di Cotral ed il competente Dipartimento Regionale.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031