Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Dentro la notte del voto – Giovanni Arena e Chiara Frontini al ballottaggio

Dentro la notte del voto – Giovanni Arena e Chiara Frontini al ballottaggio

Una lunga notte sulle montagne russe per otto aspiranti sindaco e oltre 500 candidati alla carica di consigliere. Alle 23 la chiusura dei seggi e l'inizio dello spoglio delle schede.

ADimensione Font+- Stampa

diretta chiusa, i risultati qui.

Ore 2.30 – Aumenta il numero delle sezioni scrutinate e il dato iniziale tende a consolidarsi. Con 11 sezioni su 66 Giovanni Arena è al 37,80% del consenso. La sfidante al ballottaggio sembra essere Chiara Frontini che arriva al 17,57%. Sotto Francesco Serra al 12,70% e più giù Luisa Ciambella al 10,82%. Filippo Rossi al 7,7%, Cinque Stelle al 5,50%. 

Casapound arriva al 3,69% e Paola Celletti di Lavoro e Beni Comuni al 2,75%.

Ore 01.15 – Arena è saldo al 37%. Man mano che aumenta il numero delle schede scrutinate si va rafforzando anche la posizione di Chiara Frontini, intorno al 18-19%. Sembra essere lei destinata a sfidare il candidato sindaco del centrodestra al ballottaggio del 24 giugno. Infatti calano i due candidati di centrosinistra: Serra intorno al 13 e Ciambella distaccata di un paio di punti. Risale la posizione di Filippo Rossi, sopra 8%. Crescono anche i Cinque Stelle intorno al 6%.

Ore 00.40 – Spoglio nei seggi in corso. La situazione sul secondo posto vede Chiara Frontini incoronata al ballottaggio sopra al 17%, ma tallonata da Francesco Serra intorno al 16% e capace di superare Luisa Ciambella ferma al 15%. Male Filippo Rossi fermo al 6% e i Cinque Stelle molto bassi, intorno al 4%. Ma le informazioni che stanno arrivando sono ancora pochissime e bisognerà attendere un maggior numero di seggi scrutinati per avere un quadro più definito. Arena, come facilmente prevedibile, primo con un vantaggio molto ampio: intorno al 35%.

Ore 00.18 – Dopo l’arrivo dei primi dati inizia a delinearsi un quadro della situazione. I primi numeri provenienti dai seggi bastano a Filippo Rossi per capire di non essere riuscito a sfondare nell’elettorato viterbese. I suoi dati sono troppo più bassi rispetto a Chiara Frontini, che sembra andare dritta verso il ballottaggio con Giovanni Arena. 

Ore 00.00 – Siamo dentro il nuovo giorno, quello che ci consegnerà il nome del vincitore o, più realisticamente, i nomi dei due che andranno al ballottaggio il prossimo 24 giugno. Le sedi dei vari comitati sono quasi tutte semivuote. Dentro i candidato sindaco e pochi altri. I più sono in giro per i seggi, da dove si sta cercando – con lo spoglio in corso – di farsi una prima idea di come sta andando. I vari presidenti di seggio stanno lavorando in questo modo: prima vengono aperte tutte le schede e divise per candidato sindaco. Quindi il lavoro sulle preferenze per i candidati. Le prime impressioni dicono Giovanni Arena al ballottaggio con Chiara Frontini, con una differenza di circa il doppio. Nella sfida a sinistra la sensazione è che Luisa Ciambella sia davanti a Francesco Serra. Staccati gli altri. Ma sono solo impressioni che arrivano dai primi seggi. La notte è lunga e bisogna attendere per dati definitivi.

Ore 23.22 – Nelle sedi dei vari comitati elettorali iniziano ad arrivare candidati e militanti. Uno dei candidati sindaco favoriti è Giovanni Arena, a capo del centrodestra unito. Una coalizione che tiene dentro Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e i civici di Fondazione. Arena è nella sede del suo comitato in via della Palazzina. Intorno a lui Fabrizio Purchiaroni, Antonella Sberna e Daniele Sabatini. La notte è lunga, inizia l’attesa.

Massimo Erbetti dei Cinque Stelle, forte del peso del Movimento Cinque Stelle, sta vivendo questi momenti con alcuni fedelissimi. Al suo fianco anche il consigliere comunale uscente del Movimento Gianluca De Dominicis.

 

 

Ore 23 – Notte di scrutini. Alle 23 in punto la chiusura dei seggi. Le ore della giornata del voto sono state complesse per i candidati. Tanto per i sindaci e comunque tanto per gli aspiranti consiglieri. La tensione, forte la mattina, si è un po’ allentata intorno all’ora di cena.

Otto aspiranti sindaco si contendono le chiavi di Palazzo dei Priori, anche se è dato per impossibile il risultato secco al primo turno. In maniera pressoché scontata sarà necessario il secondo tempo del ballottaggio, tra quindici giorni. Nei seggi ogni stanno arrivando i rappresentanti di lista, molti di questi sono anche in corsa per l’accesso in consiglio comunale. Gli aspiranti sindaco stanno arrivando nei loro quartier generali, sparsi nei vari quartieri della città.

Massimo Erbetti ha scelto di allentare un po’ la tensione con un break per cena. Stessa musica dalle parti di Filippo Rossi. Il gruppo intorno al candidato Arena si è dato appuntamento nella sede del comitato di via della Palazzina 251.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031