Debito Talete: rate per 10 o 20 anni?

Debito Talete: rate per 10 o 20 anni?

La durata della rateizzazione è in corso di decisione. Se il Comune, principale azionario della Spa, vorrebbe che il debito fosse saldato in non più di 10 anni, la Talete sembra chiedere di allungare i tempi di pagamento a 20 anni.

ADimensione Font+- Stampa

Talete: rate per 10 o 20 anni. È sulla durata della rateizzazione per il rimborso del decreto ingiuntivo di Palazzo dei Priori che il Comune di Viterbo e la Talete Spa starebbero discutendo, se non litigando. In ballo ci sono i circa 4 milioni di euro che la società che gestisce il servizio idrico integrato deve versare alle casse comunali in seguito al riconoscimento del decreto ingiuntivo fatto dal Comune.

La durata della rateizzazione è in corso di decisione. Se il Comune, principale azionario della Spa, vorrebbe che il debito fosse saldato in non più di 10 anni, la Talete sembra chiedere di allungare i tempi di pagamento a 20 anni.

Una situazione delicata che mette a rischio la stabilità dei conti della società che in queste ore sta vagliando la possibilità di far entrare Acea tra gli investitori. Una scelta che però non sembra essere a brevissimo termine.

Gli avvocati quindi si dovrebbero mettere al lavoro per trovare una soluzione che accontenti Palazzo dei Priori e non metta a rischio, più di così, l’esistenza di Talete.

  • pascal91

    Bella l’acqua pubbblica, come se v’avessero privatizzato i fiumi, e non la società che gestisce le tubature e l’approviggionamento. Che paese di ridicoli che siamo…

Banner
Banner
Banner