Dalla Regione 50mila euro per Quartieri dell’Arte, 30mila per Caffeina e Ferento

Dalla Regione 50mila euro per Quartieri dell’Arte, 30mila per Caffeina e Ferento

Finanziamenti in arrivo dalla regione per Quartieri dell'Arte, per Caffeina e per la stagione teatrale di Ferento.

ADimensione Font+- Stampa

Quartieri dell’Arte prima tra le iniziative viterbesi finanziate dalla Regione Lazio. Contributi previsti anche per Caffeina e Ferento. Sono queste le tre principali manifestazioni viterbesi finanziate dalla Regione tramite il bando per le attività ricorrenti i cui risultati sono stati pubblicati oggi. Secondo la graduatoria regionale il festival diretto da Gian Maria Cervo è risultato in terza posizione assoluta e migliore tra i viterbesi, ottenendo un contributo di 50mila Euro per la prossima edizione che si svolgerà, come sempre, in autunno.

Un riconoscimento importante per Viterbo, seconda solamente al Roma Europa Festival e all’Accademia Filarmonica Romana e a pari merito con altre iniziative. Scendendo la graduatoria si trova poi Caffeina Cultura, che prenderà il via a fine giugno, salvo sorprese, a Viterbo e che ha ottenuto un finanziamento di 30mila Euro. Stessa cifra ottenuta anche dal Consorzio Teatro Tuscia per la stagione teatrale di Ferento.

Tra gli esclusi ci sono il Tuscia in Jazz, Civitarte, Estasiarci, Tusciaopera Festival, La casa delle arti di Juppiter, JazzUp Festival e Rock in Cura.

 

In copertina un momento dello spettacolo Call Me God andato in scena al Teatro Argentina per Quartieri dell’Arte 2012 in collaborazione con Roma Europa Festival.