Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Dal Comune arrivano gli investimenti per la sicurezza nelle scuole

Dal Comune arrivano gli investimenti per la sicurezza nelle scuole

Palazzo dei Priori stanzierà 850mila euro per gli interventi su tre scuole della città

ADimensione Font+- Stampa

Sono circa 850mila gli euro che il Comune spenderà per gli interventi di sicurezza nelle scuole di Viterbo. Un investimento che è stato approvato ieri da Palazzo dei Priori e che riguarderà la messa in sicurezza di tre istituti del capoluogo. Duecentottanta mila euro verranno destinati ai lavori di adeguamento alle vigenti disposizioni in materia di sicurezza e di igiene del lavoro della scuola elementare Volta, 314.762 euro saranno per gli interventi di adeguamento funzionale della scuola media Egidi e 256.540 euro saranno finalizzati all’ottenimento del certificato di prevenzione incendi in alcune scuole comunali.

“Durante la riunione di giunta di ieri – spiega l’assessore ai lavori pubblici Alvaro Ricci – sono stati approvati i progetti definitivi ed esecutivi riguardanti la manutenzione e la sicurezza delle nostre scuole, per un importo che supera gli 850 mila euro. Un intervento di tale portata voglio definirlo storico. Una somma notevole, frutto di finanziamento regionale, che ci permette di avviare le procedure di gara entro il prossimo marzo. Finalmente potremo procedere all’ottenimento di un documento fondamentale come il certificato di prevenzione incendi, che attesta il rispetto della normativa e la sussistenza dei requisiti di sicurezza antincendio all’interno degli istituti scolastici”.

A beneficiare di tale certificato saranno la scuola dell’infanzia Pila, la scuola dell’infanzia Pilastro, la primaria A. Volta, la primaria Grandori, la primaria La Quercia la scuola secondaria di primo grado di Grotte Santo Stefano. “Molto attesi anche i lavori alla scuola media Egidi e alla scuola elementare A. Volta – continua l’assessore -, ora potremo dare avvio alle procedure per l’affidamento dei lavori”. Per quanto riguarda la messa in sicurezza degli istituti scolastici comunali, l’assessore ai lavori pubblici di palazzo dei Priori apre una parentesi anche su altri due importanti interventi”.

“Sono state già avviate le procedure per la messa in sicurezza della scuola Fantappiè, per un importo di 80 mila euro, soldi coperti con fondi propri di bilancio. Conclusi invece i lavori per la rimozione della pavimentazione in vinile amianto all’interno degli istituti Canevari e Tecchi. Un intervento anche questo da tempo richiesto, che siamo riusciti a portare a termine anche grazie al finanziamento statale di 175 mila euro, nell’ambito del progetto Scuole Sicure, promosso del governo, per la messa in sicurezza e la messa a norma degli edifici scolastici”.

“Sono molto soddisfatto del risultato che siamo riusciti a ottenere. Atti e soprattutto fatti, frutto di una attenta programmazione da parte dell’amministrazione. Un importo molto sostazioso, interamente destinato alla prevenzione e alla manutenzione delle scuole del capoluogo e delle frazioni e quindi alla sicurezza dei nostri giovani concittadini. Il Comune di Viterbo – conclude Ricci – sta inoltre attendendo l’esito di altri finanziamenti statali. Il posizionamento in graduatoria ci lascia ben sperare”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031