Cultura, Santucci: “Al prossimo contributo fuori bando vado in Procura: è abuso d’ufficio”

Cultura, Santucci: “Al prossimo contributo fuori bando vado in Procura: è abuso d’ufficio”

Tremila euro a Viterbo con amore e Juppiter dal fondo di riserva fanno infuriare Santucci: “Dai bandi allo sbando. Alla prossima delibera vado in Procura”.

ADimensione Font+- Stampa

Tremila euro a Viterbo con amore e Juppiter dal fondo di riserva fanno infuriare Santucci: “Dai bandi allo sbando. Alla prossima delibera vado in Procura”. Duro intervento in Consiglio comunale da parte del consigliere di Fondazione Gianmaria Santucci che ha commentato così la comunicazione fatta dal sindaco in merito al prelevamento dal fondo di riserva per due iniziative culturali dello scorso Natale.

“La politica culturale del Comune – ha detto Santucci – è quella che premia chi spinge più forte. Non è accettabile. Avete scatenato guerre tra poveri, guerra per assegnazioni di spazi, per applicazione regolamento, per contributi. Ora addirittura un prelevamento dal fondo di riserva, non è accettabile. Voglio sapere quale sia la politica culturale per il 2017 prima del bilancio e al prossimo comportamento omissivo e particolare che non rispetto il Regolamento che avete votato, vado in Procura per abuso d’ufficio”.

Secondo Delli Iaconi erano interventi d’urgenza, per iniziative presentate all’ultimo. Nonostante il bando per il Natale ancora non è stato chiuso con tutti gli atti, il Comune ha deciso di premiare le due iniziative natalizie e questo ha fatto infuriare l’opposizione.