Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Palazzo dei Priori, fumata nera al Nazareno

Palazzo dei Priori, fumata nera al Nazareno

Hanno guardato dalle diverse prospettive la situazione, ma alla fine nessuna decisione è stata maturata e non esiste un'indicazione dai vertici del partito sul da farsi. Da qui la decisione di riportare la palla a Viterbo, con un nuovo incontro.

ADimensione Font+- Stampa

Due ore di riunione nella sede romana del Nazareno per affrontare il tema della crisi al Comune di Viterbo. Gli onorevoli Giuseppe Fioroni, Ugo Sposetti, Alessandro Mazzoli ed Enrico Panunzi hanno avuto un confronto con il vicesegretario nazionale Lorenzo Guerini e il segretario regionale del partito Fabio Melilli.

Hanno guardato dalle diverse prospettive la situazione, ma alla fine nessuna decisione è stata maturata e non esiste un’indicazione dai vertici del partito sul da farsi. L’incontro è iniziato, come da programma, alla ore 18.

Disattesa la convinzione annunciata dal sindaco Leonardo Michelini durante la conferenza di ieri che da Roma sarebbe arrivata una soluzione. Si è convenuto che lo sbroglio della matassa deve essere frutto di un lavoro di confronto e ricucitura tutto viterbese, suggerito dal partito ma non certo imposto. Da qui la decisione di riportare la palla a Viterbo, con un nuovo incontro.

La situazione torna in qualche modo al punto di partenza, come in un eterno gioco dell’oca. Sullo sfondo lo spartiacque del 24 febbraio, indicato come data di confine – in caso di caduta – tra il voto a giugno e un anno e mezzo di commissario prefettizio.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031