Cosa vede “Santa Rosa” la notte del 3 settembre? Il 16 dicembre la prima all’Unione (guarda il trailer)

Cosa vede “Santa Rosa” la notte del 3 settembre? Il 16 dicembre la prima all’Unione (guarda il trailer)

Cosa vede Santa Rosa dall'alto della Macchina la sera del 3 settembre? Un film lo racconta. Si tratta de 'Lo sguardo di Rosa', lavoro realizzato dal regista e produttore viterbese Fabio Segatori. La prima è attesa per il 16 dicembre al Teatro Unione.

ADimensione Font+- Stampa

Cosa vede Santa Rosa dall’alto della Macchina la sera del 3 settembre? Un film lo racconta. Si tratta de ‘Lo sguardo di Rosa’, lavoro realizzato dal regista e produttore viterbese Fabio Segatori. La prima è attesa per il 16 dicembre al Teatro Unione.

Un film documentario girato e prodotto da un viterbese di nascita che conosce bene la tradizione del Trasporto, il legame che da sempre unisce la città alla Santa e lo sforzo di quel motore umano che sono i facchini.

Il film è anche il racconto dell’umanità che c’è sotto il “campanile che cammina”. Durante l’ultimo Trasporto 13 telecamere sono state messe al lavoro per questo progetto, di cui 4 all’interno della Macchina e una sulla statua della Santa.

52 minuti di durata, con un montaggio e una narrazione serrata che Segatori intende presentare in prima assoluta il 16 dicembre al Teatro Unione. Ma ‘Lo sguardo di Rosa‘ varcherà anche l’oceano per essere proiettato successivamente in Canada. E dal 17 il dvd sarà in vendita.

LO SGUARDO DI ROSA trailer from BABY FILMS on Vimeo.