Convocata la IV Commissione: ecco lo scherzetto di Luigi Buzzi

Convocata la IV Commissione: ecco lo scherzetto di Luigi Buzzi

La situazione è ingessata e la convocazione giunta da parte di Buzzi serve solo ad accelerare l’esito della crisi di Michelini: insomma serve a spingerlo alle dimissioni.

ADimensione Font+- Stampa

Convocata la IV Commissione: ecco lo scherzetto di Luigi Buzzi. Il presidente facente funzione dopo le dimissioni di Arduino Troili la scorsa settimana ha convocato la riunione dell’organo consigliare per giovedì 21. La Commissione non porterà a nulla visto che la maggioranza, dopo le prese di posizione della maggioranza del gruppo del Pd contro il sindaco Michelini, non ha i numeri per poter procedere all’elezione del presidente.

“Vedremo cosa succederà – ha commentato Luigi Buzzi – vedremo cosa succederà, il rischio è che rimanga bloccata. Ovviamente vogliamo far capire che il tempo per Michelini è finito”. In particolare, oltre le difficoltà della maggioranza, per Michelini si aggiunge il fatto che la composizione della Commissione è di fatto tutta, o quasi, appannaggio degli anti-Michelini.

Oltre a quattro membri dell’opposizione, ci sono Insogna e Moltoni, eletti in quota maggioranza e poi passati in minoranza, ci sono tre serra-panunziani e solo due che ad oggi stanno con Michelini. Insomma, la situazione è ingessata e la convocazione giunta da parte di Buzzi serve solo ad accelerare l’esito della crisi di Michelini: insomma serve a spingerlo alle dimissioni.