‘Conoscere il Lago di Bolsena’, domenica 27 maggio la manifestazione finale del progetto didattico

‘Conoscere il Lago di Bolsena’, domenica 27 maggio la manifestazione finale del progetto didattico

Domenica 27 maggio alle 9.30 al teatro San Francesco di Bolsena si terrà la manifestazione finale del grande progetto didattico Conoscere il Lago di Bolsena'.

ADimensione Font+- Stampa

Domenica 27 maggio alle 9.30 al teatro San Francesco di Bolsena si terrà la manifestazione finale del grande progetto didattico Conoscere il Lago di Bolsena’.

Il progetto si è svolto nel corso dell’anno scolastico 2017-18 in tutte le scuole secondarie di I grado del comprensorio lacustre, coinvolgendo oltre 800 alunni. Domenica 27 maggio alle 9.30 al teatro San Francesco di Bolsena si terrà la
manifestazione finale del grande progetto didattico “Conoscere il Lago di Bolsena”.

Il progetto si è svolto nel corso dell’anno scolastico 2017-18 in tutte le scuole secondarie di I grado del comprensorio lacustre, coinvolgendo oltre 800 alunni provenienti da 12 comuni: Montefiascone, Marta, Capodimonte, Piansano,
Valentano, Ischia di Castro, Farnese, Latera, Gradoli, Grotte di Castro, San Lorenzo Nuovo, Bolsena.

Durante la manifestazione saranno illustrati i risultati del progetto e saranno premiati gli alunni vincitori del concorso finale. Le classi prime hanno studiato la genesi del lago vulcanico e i parametri idrogeologici, come il ruolo dell’emissario Marta e il lunghissimo tempo di ricambio teorico. Le classi seconde hanno studiato l’ecosistema del lago, prelevando campioni di acqua e analizzando al microscopio fitoplancton e zooplancton.

Le classi terze hanno esaminato i fattori chimici e fisici che determinano la qualità ecologica del lago, soffermandosi in particolare sul ruolo fondamentale del collettore fognario e sulla necessità di incentivare l’agricoltura biologica.
Diversi esperti esterni (geologo, biologa, agronomo, fisico, storici locali) sono intervenuti nelle classi con ulteriori lezioni di approfondimento. Molto apprezzate dai ragazzi sono state le gite in battello attorno alle due isole, la Martana e la Bisentina, precedute da lezioni su Amalasunta e sui Farnese, nonché la visita ad una azienda
agrituristica biologica e l’incontro con i pescatori all’incubatoio ittico di Marta.

L’obiettivo finale del progetto, che proseguirà anche nei prossimi anni, è quello di sensibilizzare i giovani sulle tematiche ambientali del lago, che negli ultimi anni ha visto un rapido peggioramento del suo stato di salute. Con la collaborazione degli insegnanti di scienze, sono stati forniti ai ragazzi gli strumenti per una valutazione critica dei comportamenti e delle attività umane che hanno una ricaduta sul delicato ecosistema lacustre.