Congresso PD, un Fioroni è per sempre!

Congresso PD, un Fioroni è per sempre!

Congresso Pd, non c’è gusto… vince sempre lui! Ecco come la vede Viterbix

ADimensione Font+- Stampa

Congresso Pd, non c’è gusto… vince sempre lui! Niente di nuovo sotto il sole per il PD viterbese, dopo un congresso battagliato e animato da tesseramenti più o meno contestati, il buon Peppe ha attivato tutte le sue truppe cammellate ed ha ottenuto la maggioranza del partito a livello provinciale ( e non è cosa da poco avendo la maggioranza dei delegati ) 

La sua vittoria congressuale passa attraverso l’elezione del nuovo vecchio segretario Andrea Egidi, è il caso di dire che rappresenta il classico segretario buono per tutte le stagioni della politica viterbese, un degno rappresentante del travagliato Partito Democratico, che è sempre, ovunque e comunque in perenne congresso, e che ha dinamiche interne funambolesche davvero strabilianti.

Sarebbe stato un lusso ed un segnale nuovo l’elezione di Manuela Benedetti per un partito accartocciato attorno a colui che è il polo di attrazione per amici ma anche per tanti vecchi nemici, politicamente parlando. Quando sembra tramontare l’era fioroniana ecco che accade il miracolo e come per incanto vanno in suo soccorso tanti buoni samaritani che sino a ieri lo avversavano.

Addirittura, per una sorta di osmosi politica, è riuscito a prendersi il loro segretario e farne il proprio segretario. Splende più fulgido ed accecante il sole di Fioroni e come diceva il poeta: un Fioroni è per sempre… consiglialo ad un nuovo e vecchio iscritto!

di Viterbix