Concerto all’alba nel Cortile di Palazzo dei Priori, successo di pubblico

Concerto all’alba nel Cortile di Palazzo dei Priori, successo di pubblico

Per il nono anno consecutivo l’associazione culturale Arci jesce sole ha portato nel cortile del palazzo dei Priori, alle prime luci del mattino di oggi, il concerto all’alba, rosa fresca aulentissima – suoni dal mondo.

ADimensione Font+- Stampa

Per il nono anno consecutivo l’associazione culturale Arci jesce sole ha portato nel cortile del palazzo dei Priori, alle prime luci del mattino di oggi, il concerto all’alba, rosa fresca aulentissima – suoni dal mondo.

L’ensemble invitato quest’anno è stato il duo Diaphonia con Marco Corsi, alla chitarra e Marco Intoppa al saxofono soprano, che ha eseguito brani originali e composizioni di Johann Sebastian Bach, Alessandro Marcello e Ariel Ramirez.

Un pubblico attento, di circa ottanta persone, ha riempito il cortile del palazzo dei Priori alle sei del mattino e ha assistitito al concerto; tra questi hanno partecipato l’ex assessore alla cultura del comune di Viterbo, Antonio Delli Iaconi e il sindaco, appena insediato, Giovanni Arena. Il concerto si è concluso con l’esecuzione di un notturno di Chopin.

Il duo Diaphonia, nato dalla volontà di esplorare le sonorità ottenute dall’unione della chitarra e del saxofono, propone trascrizioni per i due strumenti e composizioni originali caratterizzate da una forte contaminazione di generi, dal repertorio colto a quello originale, dal jazz e blues alla musica dei videogame.