Con Rossi consigliere il clima sarà ancor più teso?

Con Rossi consigliere il clima sarà ancor più teso?

Se questa premessa, ovvero il voler parlare liberamente, è la reale volontà del Filippo Rossi semplice consigliere, allora non dobbiamo aspettarci un clima più sereno.

ADimensione Font+- Stampa

filippo-rossi-interna-nuova

 

Filippo Rossi è tornato tra i banchi (leggi qui) e ora ne vedremo delle belle. Colui che era considerato incapace e inadatto da gran parte della maggioranza a guidare il Consiglio comunale, si è infatti dimesso dalla presidenza tornando a sedere tra i consiglieri comunali. Uno come tanti, al fianco di Maria Rita De Alexandris. “Per poter tornare a parlare liberamente” ha spiegato Rossi annunciando le dimissioni. Come se il peso delle sue parole fosse legato alla sua carica. In realtà il peso delle sue parole era e sarà legato alla sua presenza in maggioranza; alla sua presenza, tramite Giacomo Barelli, in Giunta.

Se questa premessa, ovvero il voler parlare liberamente, è la reale volontà del Filippo Rossi semplice consigliere, allora non dobbiamo aspettarci un clima più sereno, ma un clima sempre più pesante. La capacità critica dell’ormai ex presidente del Consiglio è notevole, dunque aspettiamoci una Viva Viterbo ancor più dura nei confronti dell’amministrazione, per buona pace del Pd.