Comunali Viterbo, ecco come è andato il sorteggio per le posizioni sulla scheda

Comunali Viterbo, ecco come è andato il sorteggio per le posizioni sulla scheda

Si avvicinano a grandi falcate le elezioni per il rinnovo di Palazzo dei Priori. Il primo turno fissato per il 10 giugno, se sarà necessario - come altamente probabile, quasi certi - il ballottaggio si andrà a bissare il 24 dello stesso mese.

ADimensione Font+- Stampa

Si avvicinano a grandi falcate le elezioni per il rinnovo di Palazzo dei Priori. Il primo turno fissato per il 10 giugno, se sarà necessario – come altamente probabile, quasi certi – il ballottaggio si andrà a bissare il 24 dello stesso mese.

Vediamo come è fatta la scheda elettorale che i viterbesi si troveranno sotto le mani. Sabato 19 sono infatti stati effettuati i sorteggi.

La scheda è divisa in due parti: lato sinistro e lato destro. Il primo candidato sindaco che compare a sinistra è Luisa Ciambella, in corsa per Partito Democratico e altre due liste civiche di area centrosinistra in appoggio. Subito sotto il candidato del centrodestra unitario Giovanni Arena. Con lui Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Fondazione.

Sotto abbiamo Chiara Frontini, civica in corsa con due liste Viterbo2020 e Viterbo Cambia. Sempre a sinistra e sotto la Frontini troviamo il nome di Massimo Erbetti, candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle. Quindi, a chiudere il lato sinistro della scheda, la candidata di Lavoro e Beni Comuni Paola Celletti.

Il primo nome del lato destro è il candidato di Casapound Claudio Taglia. Sotto Francesco Serra, a capo di due civiche. Sotto ancora Filippo Rossi, civico alla guida di Viva Viterbo e Area Civica.