Civita di Bagnoregio sul grande schermo, esce ‘Puoi baciare lo sposo’

Civita di Bagnoregio sul grande schermo, esce ‘Puoi baciare lo sposo’

E’ senz’altro la location ideale per fare da sfondo ad una fiaba, ma è anche il luogo adatto per raccontare divertendosi una storia d’amore. Esce giovedì primo marzo al cinema 'Puoi baciare lo sposo', per la regia di Alessandro Genovesi che ha scelto come luogo per le riprese Civita di Bagnoregio.

ADimensione Font+- Stampa

Civita di Bagnoregio protagonista al cinema. Esce giovedì primo marzo al cinema ‘Puoi baciare lo sposo’, per la regia di Alessandro Genovesi che ha scelto come luogo per le riprese Civita di Bagnoregio.

Antonio e Paolo vivono a Berlino e si amano. La decisione del fatidico sì è presa, manca solo di conoscere le rispettive famiglie, una delle quali vive tra i vicoli della Città che muore. Un storia divertente, a tratti irriverente, ma anche romantica che si adatta perfettamente all’atmosfera del paesino arroccato sulla Valle dei Calanchi.

Una commedia moderna che mette al centro un tema di strettissima attualità come il matrimonio tra persone dello stesso sesso. 

 

Decarta racconta la Tuscia