Chi sostituirà Barelli? Tempi stretti per consuntivo e provinciali che sono alle porte

Chi sostituirà Barelli? Tempi stretti per consuntivo e provinciali che sono alle porte

Intanto il Consiglio comunale non è ancora stato convocato il Consiglio comunale che dovrà approvare il bilancio consuntivo 2016 (i cui termini di approvazione sono scaduti a fine marzo).

ADimensione Font+- Stampa

Potrebbe essere la settimana dell’ottavo assessore. Sembrano essere proprio quelli che iniziano oggi i giorni decisivi per la nomina di Mario Quintarelli. I tempi stringono e se il calcolo politico che porterà alla nomina del sostituto dell’assessore dimissionario Giacomo Barelli includesse davvero le provinciali, il sindaco Michelini allora dovrà sbrigarsi.

La data della tornata che rinnoverà l’amministrazione di Palazzo Gentili non è ancora chiara, ma è evidente che non possa essere troppo oltre il giorno del voto delle comunali previsto per i primi di giugno.

Per avere un consigliere “in più” su cui contare (qui il perché), bisogna tenere in mente, eventualmente, dei tempi delle dimissioni di Mario Quintarelli da consigliere e la surroga con l’ingresso del nuovo democratico (Bellocchio o Stefani) in Consiglio.

Intanto il Consiglio comunale non è ancora stato convocato il Consiglio comunale che dovrà approvare il bilancio consuntivo 2016 (i cui termini di approvazione sono scaduti a fine marzo). 

Banner
Banner
Banner