Centrodestra, Ubertini pronto a fare un passo indietro su Usai. Forza Italia tiene il veto. Prossima settimana la matassa al tavolo regionale

Centrodestra, Ubertini pronto a fare un passo indietro su Usai. Forza Italia tiene il veto. Prossima settimana la matassa al tavolo regionale

E a un certo punto fu il caos. Con queste otto parole possiamo descrivere esattamente la condizione in cui si trova il centrodestra viterbese. "Qui è un grande casino", la definizione scientifica scelta da alcuni partecipanti all'alleanza. Alleanza che è lì, sul filo. Anzi, con l'imposizione del nome di Alessandro Usai da parte della Lega, possiamo già inquadrare come precipitata.

ADimensione Font+- Stampa

E a un certo punto fu il caos. Con queste otto parole possiamo descrivere esattamente la condizione in cui si trova il centrodestra viterbese. “Qui è un grande casino”, la definizione scientifica scelta da alcuni partecipanti all’alleanza. Alleanza che è lì, sul filo. Anzi, con l’imposizione del nome di Alessandro Usai da parte della Lega, possiamo già inquadrare come precipitata.

Fratelli d’Italia sarebbero però pronti a starci e Ubertini (candidato sindaco per FdI) a fare un passo indietro. Forza Italia invece no,  veto. Dello stesso avviso i civici. Per loro rimane l’idea iniziale: trovare il candidato sindaco nella rosa di nomi iniziale. Tutto spostato a Roma dove, la prossima settimana, si vedranno i segretari regionali dei partiti di centrodestra. Tema: sbrogliare la matassa viterbese. Con il quadro nazionale ancora più complicato e un governo da formare. E la Lega rimarrà con gli alleati o prenderà una strada diversa in compagnia dei Cinque Stelle?

Tutto molto complicato.

Decarta racconta la Tuscia