Centro Studi Viterbium: i rapporti umani al centro del metodo di insegnamento

Centro Studi Viterbium: i rapporti umani al centro del metodo di insegnamento

Sta per ricominciare l’anno scolastico e quale occasione migliore per fare il punto della situazione con Patrizia Chiatti, titolare del Centro Studi Viterbium? Una chiacchierata che fa da ponte tra l’anno scolastico appena trascorso e quello alle porte. Per un bilancio complessivo e per capire meglio cosa possiamo aspettarci dalle proposte formative che offre la scuola di viale Trento.

ADimensione Font+- Stampa

Sta per ricominciare l’anno scolastico e quale occasione migliore per fare il punto della situazione con Patrizia Chiatti, titolare del Centro Studi Viterbium? Una chiacchierata che fa da ponte tra l’anno scolastico appena trascorso e quello alle porte. Per un bilancio complessivo e per capire meglio cosa possiamo aspettarci dalle proposte formative che offre la scuola di viale Trento.

La dottoressa Chiatti ci accoglie con disponibilità e simpatia, in un’atmosfera all’interno della quale ci si sente immediatamente a proprio agio. E che caratterizza gli ambienti dove si svolgono le lezioni. Un fattore importante, quello del sentirsi rilassati e a proprio agio, fondamentale in ogni fase dell’apprendimento.

Aule in cui si respira quel clima di umanità che la titolare del Centro Studi Viterbium riesce a trasmettere ai propri alunni. E che, da come ci racconta, riesce a far emozionare anche le loro madri. Molte di queste la ringraziano ancora con gli occhi lucidi di felicità per la sua dedizione e l’empatia con cui segue gli allievi, passo dopo passo. Citando quella volta in cui, nell’assistere alla prova orale della maturità di un ragazzo, si dimenava soffrendo in silenzio: tutta protesa in avanti, su una delle sedie alle spalle del maturando, come se avesse voluto sostenerlo aiutandolo a rispondere alle domande della commissione.

L’anno scolastico del Centro Studi Viterbium riparte proprio da questa umanità. Che, unita a una serietà comprovata da un’esperienza decennale, pone alle basi della formazione l’obiettivo di individuare motivazioni, abilità e capacità degli studenti. Al fine di poterli indirizzare verso il corso di studi a loro più consono. Altri cardini della metodologia del Centro Studi Viterbium sono la flessibilità e l’efficienza, che si traducono nell’andare incontro ai bisogni formativi di ogni singolo alunno. Quasi si trattasse di lezioni singole.

Perché al centro di tale metodo, come dimostrato, ci sono innanzitutto i rapporti umani. Indispensabili per gli allievi che devono prendere coscienza delle proprie capacità. E ritrovare, in questo modo, l’autostima lesa da un percorso scolastico che spesso non tiene conto delle potenzialità dell’individuo. Quindi, se è vero che ci sarà sempre qualcuno che farà il prezzo più basso, è meglio scegliere puntando sulla qualità. Per la crescita culturale, professionale e personale di ogni studente.

 

 

 

Spazio redazionale, realizzato in collaborazione con il Centro Studi Viterbium

Banner
Banner
Banner