Ecco le cene dei Facchini: il menù, gli appuntamenti musicali e la solidarietà

Ecco le cene dei Facchini: il menù, gli appuntamenti musicali e la solidarietà

Si tratta dell’appuntamento che più di ogni altro porta la cittadinanza viterbese ad iniziare il countdown per il Trasporto della Macchina di Santa Rosa del 3 settembre.

ADimensione Font+- Stampa

Santa Rosa: le cene dei Facchini al via oggi. Termineranno venerdì 25 agosto. Quattro appuntamenti per la solidarietà organizzate dal Sodalizio dei Fcchini di Santa Rosa. Si tratta dell’appuntamento che più di ogni altro porta la cittadinanza viterbese ad iniziare il countdown per il Trasporto della Macchina di Santa Rosa del 3 settembre.

Il menù servito a piazza san Lorenzo cambierà ogni sera, nonostante i grandi classici saranno sempre disponibili. Così, oltre a braciole, pancetta e salsicce alla brace, bruschette, formaggio sardo, fagioli ad insalata, martedì ci sarà la Trippa al sugo e la coda alla vaccinara; mercoledì fagioli con le cotiche e bocconcini di manzo al tartufo; giovedì cavatelli e spezzatino di cinghiale; venerdì filetto di coregone marinato, orecchiette di coregone e coregone alla griglia. A fine pasto cocomero, tozzetti e vinsanto.

Dopo lo strappo con il club degli Amici di Pianoscarano, la cucina sarà gestita quest’anno da 4 associazioni e proloco del territorio provinciale. Martedì quella di Monte Romano, mercoledì quella di Castiglione in Teverina, giovedì l’Associazione “Cavatello” di Vitorchiano e venerdì la collaborazione con la Sagra del Coregone e con l’associazione “Grossi” di Capodimonte.

Giovedì sarà poi servita una torta monumentale alta circa 3,5 metri. È stata realizzata da 17 imprese della CNA di Viterbo e Civitavecchia, con 25 persone al lavoro. Un omaggio a Santa Rosa con richiami ad alcuni elementi architettonici e non della Città: il Palazzo dei Papi, la fontana di piazza Fontana Grande, lo stemma del Sodalizio e di Facchini. In cima la figura della Santa.

Le cene saranno allietate da intrattenimento musicale e danzante a cura di Habanero Cover band (22 agosto), Super Up (23 agosto), Extratime (24 agosto), i Carosoni e Prima officina dance (25 agosto).

Le cene sono un’occasione di solidarietà importante: torna così “Centesimiamo”, una raccolta fondi promossa dal Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa, Avis e Lux Rosae. In una brocca itinerante, realizzata da Raffaele Ascenzi, si potranno mettere fino a 50 euro a testa. “Centesimiamo” è promossa da Luigi Ottavio Mechelli, presidente dell’Avis di Viterbo e da Marco Ciorba, presidente della Consulta del volontariato del Comune di Viterbo.