Casa Pd, riunione tecnica sul bilancio. Tra le priorità la copertura dell’Urcionio a Faul

Casa Pd, riunione tecnica sul bilancio. Tra le priorità la copertura dell’Urcionio a Faul

Tema molto dibattuto la copertura dell'Urcionio a Valle Faul, con conseguente realizzazione di un'area parcheggio. Un intervento voluto da molti, anche perché strategico al fine di completare il disegno sul quadrante di città ridisegnato grazie ai fondi del Plus.

ADimensione Font+- Stampa

L’osso duro con cui è alle prese l’amministrazione Michelini è il bilancio. Stasera il gruppo consigliare del Partito Democratico è tornato a vedersi nella sede del partito in via Polidori per ragionare su come affrontare al meglio questo passaggio centrale.

La maggioranza, in fase di uscita dal tunnel della crisi aperta a dicembre, dovrà fare quadrato e votare compatta. Pena la caduta anticipata e l’arrivo del commissario. Ipotesi da considerare come remota, anzi improbabile. Parola d’ordine: trovare una sintesi, un accordo sul documento.

Così all’incontro hanno partecipato non solo i consiglieri dem che dovranno votare, ma anche gli assessori di area. Protagonista del confronto l’assessore al Bilancio Luisa Ciambelle. Presente anche il ragioniere capo Stefano Quintarelli. Riunione essenzialmente tecnica: basata sull’analisi delle entrate e delle uscite. Tutti alla ricerca di intercettare spazi finanziari capaci di rendere possibili investimenti.

Tema molto dibattuto la copertura dell’Urcionio a Valle Faul, con conseguente realizzazione di un’area parcheggio. Un intervento voluto da molti, anche perché strategico al fine di completare il disegno sul quadrante di città ridisegnato grazie ai fondi portati a Viterbo dalla precedente amministrazione Marini.

Lunedì sarà la volta dei civici, che si vedranno con l’assessore Ciambella. Piatto forte dell’appuntamento sempre il bilancio. Nei giorni successivi dovrebbe invece tenersi il tanto atteso incontro tra rappresentanti delle liste civiche e del Pd.

Decarta racconta la Tuscia