Cartelle pazze sui ticket, Sabatini: “Zingaretti le annulli”

Cartelle pazze sui ticket, Sabatini: “Zingaretti le annulli”

“Ho chiesto formalmente, durante la conferenza dei capigruppo, la convocazione di un consiglio straordinario sulla sanità, che reclamiamo da settembre, l’annullamento della riscossione delle cartelle pazze e che Zingaretti venga in aula a riferire su questa incredibile vicenda€”, così il consigliere regionale del Nuovo Centro Destra.

ADimensione Font+- Stampa

“Ho chiesto formalmente, durante la conferenza dei capigruppo, la convocazione di un consiglio straordinario sulla sanità, che reclamiamo da settembre, l’annullamento della riscossione delle cartelle pazze e che Zingaretti venga in aula a riferire su questa incredibile vicenda€”.

E’ quanto dichiara Daniele Sabatini, capogruppo Ncd della regione Lazio. “L’operazione di recupero dell’evasione del ticket sanitario – aggiunge – si è rivelata un colossale pasticcio, anche dal punto di vista comunicativo, che sta facendo letteralmente impazzire 250mila persone, Asl, medici di famiglia e Caf.

Una vicenda che negli ultimi giorni si è pure arricchita della truffa delle prestazioni fantasma architettata, sembrerebbe, da strutture private con pochi scrupoli ai danni degli stessi cittadini oltre che della regione Lazio. Al di là di qualche sporadico caso di effettiva evasione, i cittadini destinatari degli avvisi di pagamento sono da considerare parte lesa di questo guazzabuglio e per tale ragione ho chiesto che la giunta annulli la procedura in corso per il recupero dei ticket fino a quando non sarà stata fatta chiarezza.

Mi auguro che Zingaretti abbia il buon senso di fermare un’operazione che evidenziato non pochi vizi e falle, non vorremmo imbatterci in qualche altra brutta sorpresa”€.