Carnevale a Viterbo, Rossi: “Organizzeremo con Caffeina, scherzo … Si facciano avanti gli altri”

Carnevale a Viterbo, Rossi: “Organizzeremo con Caffeina, scherzo … Si facciano avanti gli altri”

Viterbo gira a vuoto, almeno sul Carnevale. Palazzo dei Priori gioca il suo ruolo, in negativo, non mettendo sul tavolo risorse, e realtà private e associative non scommettono mezzo centesimo. Anche i giganti dell'ambiente culturale e di organizzazione eventi della città, leggi Caffeina, stanno a guardare. Ne abbiamo parlato con il direttore artistico di Caffeina Filippo Rossi.

ADimensione Font+- Stampa

Viterbo gira a vuoto, almeno sul Carnevale. Palazzo dei Priori gioca il suo ruolo, in negativo, non mettendo sul tavolo risorse, e realtà private e associative non scommettono mezzo centesimo. Anche i giganti dell’ambiente culturale e di organizzazione eventi della città, leggi Caffeina, stanno a guardare. Ne abbiamo parlato con il direttore artistico di Caffeina Filippo Rossi.
Carnevale a Viterbo è una tabula rasa. Caffeina sta a guardare?

“Mica può organizzare tutto Caffeina!”. Che volete che vi dica?

“Ci dia un titolo: “Caffeina, penseremo a un grande Carnevale”…

“No … Non ci penso. L’unica cosa che mi sento di sottolineare è questa: “Tutti quelli che si erano inalberati per il Natale, per le piazze prese da Caffeina, non è che si sono fatti avanti per il Carnevale. Non vedo tutta questa gente che vuole fare cose a Viterbo. Forse dovrei provare a dire che voglio le piazze per il Carnevale, così tutti si fanno avanti e io gli dico prego. Non mi fate parlare. Vi ho detto pure troppo”.

  • Luigi Tozzi

    A Robbé! Ma che ha dormito da voi ieri notte il Sor Filippo? 🙂

Natale Viterbo