Capitale cultura, Ciorba: “Di Rossini conosco solo Gioacchino, compositore de ‘La Gazza Ladra’”

Capitale cultura, Ciorba: “Di Rossini conosco solo Gioacchino, compositore de ‘La Gazza Ladra’”

Sulla figura di Claudio Margottini nominato coordinatore del comitato dei 20 che sta preparando la candidatura di Viterbo a capitale italiana della cultura si è aperto un pesante botta e risposta.

ADimensione Font+- Stampa

Marco Ciorba replica a Marcello Rossini, dell’associazione di San Lorenzo Nuovo ‘Radici e futuro’: “Da San Lorenzo vengono in difesa di Margottini, forse perché a Viterbo la pensano come me. Comunque questo Rossini non lo conosco, di Rossini ricordo solo Gioacchini il compositore de ‘La Gazza Ladra’”.

Viterbo capitale italiana della cultura, “nelle scelte fatte c’è troppa politica”. Avevamo lasciato così Ciorba, consigliere di Oltre le mura. E’ l’unico pezzo della maggioranza uscito allo scoperto su questo tema, ma non l’unico a essere scontento di come stanno andando le cose. Dopo le sue dichiarazioni sulla scelta del coordinatore del comitato dei 20 in Claudio Margottini, Ciorba aveva stigmatizzato così: “Hanno trovato l’incarico per il primo trombato di Viva Viterbo”.

Ieri la risposta di Rossini che, dopo una spiegazione nel dettaglio del peso scientifico internazionale di Margottini restituisce pan per focaccia al consigliere viterbese: “Ciorba astioso perché trombato dalla presidenza del consiglio”.

Quindi la controreplica di Ciorba: “Mi sembra arduo poterlo sostenere che io sia un trombato. Non sono mai stato candidato per la presidenza, nessuno quindi è mai stato chiamato a votarmi per quell’incarico. Insomma non mi è successo quanto accaduto a Margottini con le elezioni comunali e al candidato sindaco della stessa Viva Viterbo Filippo Rossi. Ho trovato anzi quest’intervento del signor Rossini piuttosto singolare. Mi domando se sia iniziata una macchina del fango anche contro di me”.

Per  Ciorba infatti è piuttosto singolare che intervenga sulla vicenda, squisitamente viterbese, un signore di San Lorenzo Nuovo. Periferia nord della provincia Tuscia. “Però ho visto – dichiara Ciorba – che ha in mano un curriculum dettagliato di Margottini, devono essere proprio amici. Sarebbe stato però tutto più credibile se a fare questo tipo d’intervento fosse stata un’associazione o una realtà culturale di Viterbo. Evidentemente, se nessuno in città ha deciso di spendere una parola, è perché magari condividono quello che ho detto sull’incarico dato a Margottini”.