Caos Pd, il segretario regionale invita tutti a restare calmi

Caos Pd, il segretario regionale invita tutti a restare calmi

Fabio Melilli invita gli assessori a rimanere al loro posto e attendere l'intervento dei vertici regionali per risanare la spaccatura del consiglio comunale

ADimensione Font+- Stampa

“Com’è a tutti noto la situazione che si è venuta a creare nel Comune di Viterbo è molto complessa ed è normale che ci sia attenzione sia dal partito regionale che dal nazionale”. Anche Fabio Melilli, segretario regionale del Partito Democratico, interviene su quello che sta succedendo in seno alla maggioranza consiliare di Viterbo. Una spaccatura che ha ridestato gli organi regionali e nazionali del Pd, pronti a intervenire per fare da paceri della situazione.

“La segretaria regionale – prosegue Melilli – è in contatto con la classe dirigente locale e nei prossimi giorni non mancheranno occasioni di confronto all’interno del nostro partito e, se sarà necessario, con gli alleati di governo. È opportuno in questa fase avere qualche momento di riflessione in più. Confido quindi nel senso di responsabilità di tutti: iscritti, dirigenti ed amministratori del Pd”.

“Invito gli assessori a rimanere al loro posto, in attesa delle decisioni che verranno, per evitare strappi che potrebbero pregiudicare ogni tentativo di ricerca delle condizioni per proseguire, come mi auguro, l’esperienza amministrativa. Allo stesso modo spero che il sindaco e gli alleati di governo lavorino per superare le difficoltà e le incomprensioni. Nei prossimi giorni – conclude – ci incontreremo ascoltando le ragioni di ognuno e decideremo insieme il da farsi”.