Caffeina Christmas Village, 160 persone assunte per i 45 giorni dell’iniziativa

Caffeina Christmas Village, 160 persone assunte per i 45 giorni dell’iniziativa

Sono 160 le persone assunte per i 45 giorni del Caffeina Christmas Village. Un numero impressionante a cui in realtà va sommata la squadra "fissa" della Fondazione Caffeina e i volontari. Una vera e propria macchina umana quella che renderà possibile lo svolgimento e il funzionamento dell'iniziativa.

ADimensione Font+- Stampa

Sono 160 le persone assunte per i 45 giorni del Caffeina Christmas Village. Un numero impressionante a cui in realtà va sommata la squadra “fissa” della Fondazione Caffeina e i volontari. Una vera e propria macchina umana quella che renderà possibile lo svolgimento e il funzionamento dell’iniziativa.

Tutta la parte monumentale del centro storico è stata ridisegnata. Un lavoro capace di far prendere nuova vita, attraverso le scenografie e i decori delle varie attrazioni previste, alle vie e piazze medioevali. Decine di migliaia le persone attese, essenzialmente concentrate nei fine settimana e nei giorni festivi.

Il Village di Caffeina, al netto delle critiche (inevitabili quando si mette in campo una qualche azione), lo scorso anno ebbe un impatto importante sulla vita cittadina. Tanto che per questa seconda edizione sono tante le aspettative. Cancellato il grigiore viterbese dei natali passati la città è stata rimessa in moto e il suo volto è stato davvero trasformato, rendendola di fatto una meta turistica.

A oggi il Christmas Village è per molti aspetti la creatura meglio riuscita della Fondazione Caffeina dal punto di vista della capacità di aumentare l’attrattività di Viterbo e renderla meta di visite. Un evento capace di muovere grossi numeri e creare direttamente ma anche attraverso l’inevitabile indotto occasioni di lavoro (seppure temporanee) numericamente importanti.