Ballottaggio: vincerà chi saprà conquistare i voti del Centrosinistra

Ballottaggio: vincerà chi saprà conquistare i voti del Centrosinistra

Tra "Viterbo non è un albergo", l'Aquarius e i campi Rom: è il Centrosinistra che può decidere le elezioni.

ADimensione Font+- Stampa

Per gli elettori di centrosinistra non sarà facile domenica 24 scegliere tra Chiara Frontini e Giovanni Arena. Di fatto la scelta per molti elettori rimasti scottati dalle spaccature del Centrosinistra e dall’incapacità totale del Partito Democratico di accorgersi che stava andando a sbattere contro un muro, sarà tra il non voto e il voto per Chiara Frontini o Giovanni Arena.

Il rischio è che molti non si rechino alle urne, abbassando l’astensionismo sotto quota 50%. A giocare a sfavore dei candidati infatti, le posizioni estreme assunte in questi mesi o giorni nei confronti dell’immigrazione.

Chiara Frontini rischia di pagare parecchio il manifesto “Viterbo non è un albergo” di circa un anno fa, affisso, secondo la candidata di Viterbo2020, per contestare gli albergatori che facevano cassa con gli immigrati, ma che è rimasto tatuato indelebile nella mente di molti progressisti. La lista ha preso poi una strada più laica e l’ingresso di nomi importanti come quello di Alfonso Antoniozzi dovrebbero infatti tentare di bilanciare le posizioni più estreme.

Se la posizione espressa da Chiara Frontini un anno fa rischia di pesare per la candidata, molto di più potrebbe farlo a Giovanni Arena quelle della Lega di Matteo Salvini, pronto ad arrivare in città per chiudere la campagna elettorale del candidato di Forza Italia. La vicenda dell’Aquarius e le dichiarazioni sui Rom infatti hanno incendiato il clima. Non è chiaro però se gli elettori di Centrosinistra si lasceranno convincere a votare Frontini in seguito a queste parole. Difficile infatti in questo clima immaginarsi un elettore di Centrosinistra mettere una X su un candidato che ha in pancia due terzi dei consiglieri di origine sovranista (Lega + Fdi).

A decidere le elezioni saranno quindi coloro che hanno votato Rossi, Ciambella e Serra ed Erbetti. In ballo ci sono una quantità enorme di voti e gli elettori di Centrosinistra, dovranno decidere chi dei due ritengono per loro il male minore.