Asl, ancora un buco nell’acqua per il rinnovo del comitato di rappresentanza

Asl, ancora un buco nell’acqua per il rinnovo del comitato di rappresentanza

L'organo funziona come ponte tra l'Asl e i cittadini. L'attuale è composto dai primi cittadini di Viterbo, Ronciglione, Civita Castellana, Nepi e Tarquinia. Un monocolore Pd ed è opportuno equilibrare. Da due anni però la situazione è rimasta bloccata, non trovando i sindaci una soluzione condivisa.

ADimensione Font+- Stampa

Rinnovo del comitato di rappresentanza dell’Asl, nuovo buco nell’acqua. Oggi la riunione dei sindaci della provincia per eleggere i nuovi componenti ma manca ancora la quadra.

Così il sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola ha chiesto il rinvio. Nuovo appuntamento fissato per mercoledì 19 ottobre alle ore 15 nella sala del consiglio di Palazzo dei Priori.

L’organo funziona come ponte tra l’Asl e i cittadini. L’attuale è composto dai primi cittadini di Viterbo, Ronciglione, Civita Castellana, Nepi e Tarquinia. Un monocolore Pd ed è opportuno equilibrare. Da due anni però la situazione è rimasta bloccata, non trovando i sindaci una soluzione condivisa.

Il direttore generale dell’Azienda Sanitaria Locale Daniela Donetti ha presentato il Piano Aziendale della Prevenzione 2014-2018, nelle sue linee guida.

Banner
Banner
Banner