Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Arsenico nell’acque, occhio anche alle minerali

Arsenico nell’acque, occhio anche alle minerali

Scopri quanto arsenico c'è nell'acqua minerale che compri per evitare l'arsenico nelle tubature, potrebbe esserci qualche sorpresa.

ADimensione Font+- Stampa

ACQUA-ARSENICO10 microgrammi per litro. La soglia tra il potabile e il non potabile è davvero labile per le acque infestate da arsenico. A Viterbo soprattutto vivere in una o in un’altra, anzi da un lato della strada o dall’altro più cambiare la vita, o quasi. Insomma può significare essere riforniti da un serbatoio buono o da uno cattivo e quindi dover far la fila ai depuratori oppure no.

Come vi avevamo spiegato in precedenza (qui, per l’esattezza) è possibile per tutti sapere quanto arsenico c’è nell’acqua che arriva nelle proprie condutture. Quel che non tutti sanno è che anche nelle acque minerali c’è dell’arsenico. Sul web infatti si trova un documento dell’EuroGeoSurveys Geochemistry Expert Group con l’indicazione di alcuni valori sulle acque minerali in commercio in Italia.

Dall’indagine, che risale ormai a qualche anno fa lasciando un punto di domanda sull’attualità dei dati forniti, emerge però in alcune di queste acque minerali addirittura il livello di arsenico sale vertiginosamente verso i 10 mg per litro. Nessun allarmismo, perché le acque sono tutte ovviamente potabili, però occhio perché magari in casa avete acqua più dearsenificata di quella che trovate in commercio. Tra i valori più alti quelli di Egeria, Levissima, Ferrarelle e Acqua di Nepi. Quindi, come detto, controllate (clicca e segui le istruzioni) come sta messa la vostra acqua.

Per saperne di più leggi qui, per i dati specifici sull’arsenico invece leggi qui  .

 

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031