“Arena Sindaco grazie a Fondazione” e il movimento civico detta l’agenda

“Arena Sindaco grazie a Fondazione” e il movimento civico detta l’agenda

“Lo avevamo detto e ripetuto in questi 5 anni, il centrodestra è la prima forza politica della città, ma da solo non basta per vincere a Viterbo, senza i civici non si vince e soprattutto non si governa” queste le prime parole del consigliere comunale Gianmaria Santucci a urne chiuse e vittoria di Arena acquisita - così da Fondazione -".

ADimensione Font+- Stampa

“Lo avevamo detto e ripetuto in questi 5 anni, il centrodestra è la prima forza politica della città, ma da solo non basta per vincere a Viterbo, senza i civici non si vince e soprattutto non si governa” queste le prime parole del consigliere comunale Gianmaria Santucci a urne chiuse e vittoria di Arena acquisita – così da Fondazione -“.

“I dati di stasera parlano chiaro con 500 voti di scarto o poco più, risultano determinanti i 1500 voti che la lista civica Fondazione ha portato alla coalizione vincente – continua Fondazione -. Oggi senza il raggruppamento civico viterbese avremmo probabilmente un altro sindaco e un’altra storia al governo della città. Per questo siamo certi che il nuovo sindaco di Viterbo Giovanni Arena debba proseguire quell’azione di apertura alle forze civiche che sono state
determinanti per la sua elezione e riconoscerne il ruolo centrale nella prossima amministrazione.

“Nei primi 100 giorni della giunta Arena, subito giù le tasse, via al daspo urbano per chi delinque, un nuovo piano rifiuti, taglio dei costi della politica e provvedimenti forti per il centro storico e le frazioni che migliorino la qualità della vita dei viterbesi” sottolinea Gianmaria Santucci. Credo che la nuova amministrazione debba dimostrare subito di aver imparato la lezione del 2013 e mettersi a lavorare per il futuro dei nostri concittadini”.

Nelle prossime ore Fondazione riunirà i propri organi dirigenti e i 32 candidati della lista per formulare le priorità da presentare al Sindaco ed alla coalizione, convinti che, anche in questo caso, i nostri suggerimenti saranno fondamentali per la buona riuscita della prossima amministrazione.