Arci ad Amatrice per consegnare i beni raccolti per le popolazioni colpite dal sisma

Arci ad Amatrice per consegnare i beni raccolti per le popolazioni colpite dal sisma

Il comitato provinciale subito nelle ore seguenti al terremoto che ha distrutto le città si è messo in moto con la rete di circoli della provincia di Viterbo e ha raccolto svariato materiale che è stato portato ieri ad Amatrice.

ADimensione Font+- Stampa

Arci Viterbo ad Amatrice per consegnare i beni raccolti per le popolazioni colpite dal sisma. Il comitato provinciale subito nelle ore seguenti al terremoto che ha distrutto le città si è messo in moto con la rete di circoli della provincia di Viterbo e ha raccolto svariato materiale che è stato portato ieri ad Amatrice presso uno spaccio gestito dalla brigata solidarietà attiva, uno spazio solidale dove i cittadini possono andare a prendere ciò di cui hanno bisogno. Arci ha portato principalmente cibo in scatola e prodotti per l’igiene personale.

L’Arci, in tutta Italia, si è organizzata per fornire un supporto anche in considerazione che, passata la fase dell’emergenza, la distruzione portata nei paesi coinvolti dal sisma, richiederà interventi per preservare il tessuto sociale.

Quella di Arci è una delle tante iniziative di raccolta materiali attuate nella provincia di Viterbo in queste settimane.

 

Banner
Banner
Banner