Apre circolo Pd in via Saffi, Mancini: “Questo luogo vi appartiene”

Apre circolo Pd in via Saffi, Mancini: “Questo luogo vi appartiene”

Sabato pomeriggio il circolo cittadino del Pd apre la sua sede in via Saffi. Una scelta in controtendenza, si va ad aprire una sede di partito in un contesto in cui tutti, o quasi, sbaraccano.

ADimensione Font+- Stampa

Sabato prossimo il Pd apre una sua sede all’interno del centro storico. A darne la notizia il segretario del circolo cittadino Carlo Mancini: “Un luogo per aggregare, produrre idee e capace di fare da cerniera tra le persone e il palazzo”.

 

IL COMUNICATO DEL SEGRETARIO CIRCOLO PD VITERBO

“Il Partito Democratico vuole giocare un ruolo da protagonista per il risveglio del territorio viterbese. Una missione che è possibile concretizzare soltanto andando incontro ai cittadini, soltanto confrontandosi sui problemi e condividendo i sogni e le speranze. Per questo apriamo il circolo Pd della città di Viterbo, e lo facciamo lanciando un messaggio chiaro sul centro storico”, così il segretario del Pd cittadino Carlo Mancini.

Sabato 29 novembre, alle ore 16,30, si terrà l’inaugurazione della nuova sede del circolo. L’appuntamento è in via Saffi 117, nel cuore del la città. E’ previsto l’ intervento del segretario della federazione provinciale Andrea Egidi, del segretario dell’ unione comunale Stefano Calcagnini e del consigliere regionale Enrico Panunzi, presidente della VI commissione Regione Lazio.

“Viterbo va rimessa in moto, vanno introdotte nuove prospettive negli occhi dei nostri cittadini – continua Mancini -. Va sostenuto chi è in difficoltà e chi sta vivendo questo periodo complicato pieno di incertezze e paure. Per farlo occorre che tutti facciamo un passo in avanti, mettendoci in gioco. Il circolo di via Saffi vuole essere un aggregatore, un luogo a disposizione dei viterbesi. Ma anche un faro dove far nascere le idee e dove costruire quelle rotte che sappiano ridarci fiducia e speranza”.

Il segretario del circolo Pd Viterbo lancia per questo un appello a tutti i cittadini, soprattutto ai ragazzi: “Questo luogo che andremo ad aprire sabato vi appartiene. Sentitelo vostro. Appassionatevi alla politica, cercate di cambiare le cose che non vanno attraverso il confronto e il dialogo. Cercheremo di tenerlo aperto il più possibile, di organizzare momenti di confronto e di incontro con chi ha in mano idee positive per costruire insieme un presente migliore e un futuro di dignità. Facciamo una grande scommessa andando a riempire di nuovo un luogo con la saracinesca abbassata da tempo. Con questa apertura del circolo diciamo una cosa semplice: noi del Pd ci siamo. Siamo a disposizione e siamo pronti a giocarci la partita per una Viterbo migliore”.

Nelle speranze e nelle intenzioni di Mancini l’idea di fare del circolo anche un luogo dove raccogliere stimoli e prendere nota dei problemi quotidiani, da sottoporre agli attuali amministratori comunali. “Il Pd è una componente importante dell’attuale maggioranza di governo della città. Dobbiamo prenderci le nostre responsabilità, andare tra la gente e vedere con i nostri occhi quali sono i problemi e sentire con le nostre orecchie di cosa c’è bisogno. Il circolo, scommetto, diventerà una cerniera tra la gente e il palazzo. In un momento di disgregazione dello scenario politico c’è bisogno di luoghi dove incontrarsi e portare avanti il confronto. Mentre molte altre forze politiche sbaraccano le proprie sedi, noi abbiamo deciso di esserci e di metterci al servizio”.