Aperto il bando per le iniziative culturali, ma i due precedenti sono ancora sospesi

Aperto il bando per le iniziative culturali, ma i due precedenti sono ancora sospesi

L’avviso pubblico riguarderà le attività che si svolgono sul territorio comunale tra l’1 ottobre 2016 e il 10 gennaio 2017 e distribuirà risorse solo se ce ne saranno ancora.

ADimensione Font+- Stampa

Al via il terzo bando del 2016 per le iniziative culturali, ma i due precedenti sono ancora sospesi. L’avviso pubblico riguarderà le attività che si svolgono sul territorio comunale tra l’1 ottobre 2016 e il 10 gennaio 2017 e distribuirà risorse solo se ce ne saranno ancora.

L’amministrazione intende in questo modo raccogliere le idee e, in teoria, finanziare le manifestazioni più importanti che si svolgeranno in città. Il problema, però, è che anche per questo avviso la copertura economica è incerta, visto che i partecipanti al primo avviso, che riguardava il primo semestre dell’anno, da giugno attendono di sapere come, se e quanto il Comune riconoscerà come contributo ai soggetti in graduatoria.

Stessa sorte per le realtà che hanno partecipato all’avviso per le iniziative culturali che hanno risposto all’avviso che riguardava il trimestre luglio-settembre 2016. Così come nei due precedenti “solo in caso di reperimento dei fondi e ad avvenuta effettuazione dell’impegno di spesa, verranno invitati a produrre la documentazione necessaria alla liquidazione”. Cioè, solo alla fine dell’anno se avanzerà qualcosa in bilancio sarà dato a chi ha partecipato ai vari bandi. Una gestione delle risorse che lascia perplesse molte realtà della cultura locale che avevano visto negli avvisi pubblici un passo in avanti per la gestione delle risorse del settore guidato dall’assessore Antonio Delli Iaconi.

Saranno premiate le iniziative musicali e teatrali e quelle che valorizzano le tradizioni locali. Per presentare le domande c’è tempo fino le 12 del 24 novembre.

 

Banner
Banner
Banner