Ancora novità: led più caldi, un anello per gli angeli e 4 telecamere sopra Gloria

Ancora novità: led più caldi, un anello per gli angeli e 4 telecamere sopra Gloria

La Macchina quest’anno sarà meno luminosa e avrà una luce più naturale. Per la sicurezza saranno installate anche 4 telecamere su Gloria. Le novità sono state annunciate stamattina dall'ideatore Raffale Ascenzi, dal sindaco Leonardo Michelini e dal costruttore Vincenzo Fiorillo

ADimensione Font+- Stampa

La Macchina quest’anno sarà meno luminosa e avrà una luce più naturale. Per la sicurezza saranno installate anche 4 telecamere su Gloria. Le novità sono state annunciate stamattina dall’ideatore Raffale Ascenzi, dal sindaco Leonardo Michelini e dal costruttore Vincenzo Fiorillo che hanno improvvisato una piccola conferenza stampa annunciando alcuni dettagli che portano avanti la ricerca sulla struttura della Macchina di Santa Rosa. Piccole modifiche ma che daranno un risultato significativo.

Quelle principali saranno sulle fiaccole e sulle mani degli angeli. In particolare sarà “smussata” la luminosità delle fiaccole per dare un colore più caldo alla luce emessa dai 700 led installati. Led che saranno semplicemente avvolti in del nastro adesivo bianco e che affievoliranno la luce sembrando più naturale. Una prova è già stata fatta e le immagini che abbiamo visto sembrano confermare l’efficacia della modifica. Novità invece per gli angeli (vedi galleria fotografica sotto), che avranno ora un anello luminoso. Un led, in pratica, che funzionerà da contrasto. La novità è stata decisa dall’ideatore di Gloria Raffaele Ascenzi: “La luce della Macchina deve pulsare e seguire il passo dei Facchini”.

Ascenzi ha poi ringraziato i Facchini per l’allungamento del percorso di 700 metri: “Stringiamoci a loro, è un regalo prezioso quello che ci fanno. Faranno un grande sforzo”. Ringraziamenti ripetuti anche dal sindaco Leonardo Michelini da parte della città. Sindaco che ha si è complimentato con Ascenzi per la ricerca di nuove soluzioni e ha puntato il suo intervento sulla questione della sicurezza.

“Ci saranno misure extra di sicurezza, ma non voglio che si crei allarmismo. Se tutti noi e tutti i cittadini fanno la propria parte rispettando delle norme basilari non ci sarà alcun problema”. Quanto alla sicurezza Vincenzo Fiorillo ha annunciato che ci saranno 4 telecamere a infrarossi montate su Gloria. Telecamere che serviranno per due motivi. Il primo di sicurezza, in quanto sono collegate con la sala operativa di Questura e Comando dei Carabinieri, il secondo di funzionalità. Così si potranno studiare i movimenti della Macchina in vista dei prossimi Trasporti. Fiorillo si è detto poi “soddisfatti del lavoro fatto” ed ha auspicato l’arrivo di ancora più persone per il prossimo 3 settembre.

 

Banner
Banner
Banner