Anche Sutri dichiara “guerra alla plastica”. Importante decisione del nuovo sindaco Vittorio Sgarbi

Anche Sutri dichiara “guerra alla plastica”. Importante decisione del nuovo sindaco Vittorio Sgarbi

Il Comune di Sutri con il sindaco Vittorio Sgarbi aderisce alla richiesta del Ministro dell'Ambiente Costa, in ordine alla liberazione dalla plastica. Nel programma elettorale Sgarbi l'aveva indicato come richiesta ai cittadini di Sutri. Dalla prima riunione di giunta all'ordine del giorno è indicata questa prescrizione da ottemperarsi nell'arco di tre mesi, liberando il centro storico dalla plastica, vasi e altri contenitori.

ADimensione Font+- Stampa

Il Comune di Sutri con il sindaco Vittorio Sgarbi aderisce alla richiesta del Ministro dell’Ambiente Costa, in ordine alla liberazione dalla plastica. Nel programma elettorale Sgarbi l’aveva indicato come richiesta ai cittadini di Sutri. Dalla prima riunione di giunta all’ordine del giorno è indicata questa prescrizione da ottemperarsi nell’arco di tre mesi, liberando il centro storico dalla plastica, vasi e altri contenitori.

Il sindaco Sgarbi esprime il suo apprezzamento al Ministro che rende di indirizzo nazionale ciò che Sgarbi propone per Sutri. Sgarbi ha inoltre richiesto al sindaco di Deruta una fornitura di 300 vasi di cotto per sostituire gli inquinanti contenitori di plastica. Entro il mese di settembre la città di Sutri sarà liberata dalla plastica, interpretando pienamente la concorde volontà del ministro Costa.