Anche il bilancio consuntivo sarà approvato in seconda convocazione

Anche il bilancio consuntivo sarà approvato in seconda convocazione

Ci vorrà ancora un mese di tempo per capire come andranno davvero le cose, ma il centrosinistra sembra aver già ceduto alla propria debolezza: quella dei numeri.

ADimensione Font+- Stampa

Anche il bilancio consuntivo del Comune di Viterbo sarà approvato in seconda convocazione. Ci vorrà ancora un mese di tempo per capire come andranno davvero le cose, ma il centrosinistra sembra aver già ceduto alla propria debolezza: quella dei numeri.

La maggioranza infatti, dopo il passaggio di Viva Viterbo all’opposizione, non se la passa benissimo, almeno dal punto di vista numerico. Con 17 consiglieri infatti non può permettersi nemmeno una assenza per far iniziare i lavori del Consiglio comunale ed ecco perché per il prossimo 22 e 29 giugno ha deciso di convocarlo in seconda chiamata, quando il numero legale infatti si abbassa dalla metà dei consiglieri a un terzo.

Così l’approvazione del bilancio consuntivo, dopo le sedute dedicate a interrogazioni e immigrazione dell’8 e 15 giugno, avverrà in seconda convocazione.