Anche a Viterbo vie, piazze e locali intitolate a donne. Presto un concorso

Anche a Viterbo vie, piazze e locali intitolate a donne. Presto un concorso

Vie, piazze e locali di Viterbo intitolati a donne di questo territorio che hanno mostrato una qualche eccellenza. Presto il Comune aprirà un concorso per le scuole, volto a raccogliere idee.

ADimensione Font+- Stampa

Viterbo dall'altoToponomastica in rosa anche nel capoluogo della Tuscia. Presto un concorso d’idee per individuare personalità viterbesi al femminile a cui intitolare vie, piazze e locali. Lo ha annunciato la consigliere alle Pari Opportunità Daniela Bizzarri nel corso di Sbottonati, trasmissione in onda su Radio Verde. Presto il Comune aprirà un concorso per le scuole, chiedendo ai ragazzi di individuare e documentare donne viterbesi che hanno saputo risaltare per una qualche eccellenza.

I migliori elaborati verranno premiati a Viterbo e inviati a un forum nazionale, che si tiene ogni anno, proprio sul tema. Ed è proprio all’ultimo forum, svolto a Torino agli inizi di ottobre, che il consigliere Bizzarri ha fatto propria l’idea di vie, piazze e locali intitolate a donne. “Volendo fare un esempio su quanto questa iniziativa delle vie in rosa sia importante – ha dichiarato la Bizzarri – basta pensare che a Torino ben 1552 donne hanno combattuto nelle Resistenza. 10 vie della città sono state intitolate a partigiani uomini e zero sono le vie in rosa”.

 Proprio con l’intenzione di stabilire anche su questo fronte una pari opportunità anche Viterbo avrà le sue vie, piazze e locali intitolati a delle donne.