All’Unione anche saggi di danza: per Delli Iaconi è il tempo di Atcl e proposte del territorio

All’Unione anche saggi di danza: per Delli Iaconi è il tempo di Atcl e proposte del territorio

La soluzione per Delli Iaconi è una convenzione con l’Atcl e una raccolta delle proposte delle realtà locali. L’assessore alla cultura del Comune di Viterbo Antonio Delli Iaconi conferma i propositi dell’amministrazione comunale con una intervista rilasciata a La Tua Etruria.

ADimensione Font+- Stampa

Al Teatro dell’Unione anche saggi di danza. La soluzione per Delli Iaconi è una convenzione con l’Atcl e una raccolta delle proposte delle realtà locali. L’assessore alla cultura del Comune di Viterbo Antonio Delli Iaconi conferma i propositi dell’amministrazione comunale con una intervista rilasciata a La Tua Etruria. Secondo l’assessore alla cultura, stimolato dalle domande di Teresa Pierini, la soluzione non è nella gestione diretta del Comune, né nel bando. “Non ci interessa solo la stagione – dice Antonio Delli Iaconi – ma anche iniziative che creino a tutti gli effetti della produzione teatrale. Stanno arrivando qui tante richieste di partecipazione di realtà locali, ad esempio tre scuole di danza che hanno offerto collaborazione con spettacoli e saggi

L’amministrazione intanto ha chiesto all’Atcl quanto costerebbe organizzare una stagione teatrale. Se la risposta e il programma dovesse piacere al Comune, allora partirebbe una convenzione, ma considerando che questa è l’idea dalla quale l’amministrazione si è mossa, è facile pensare che una soluzione venga trovata nell’ambito di questa idea. Ferme restando le cifre: 50mila euro da parte del Comune.

Per il bando c’è tempo. “Se tutto va bene – ancora DellI Iaconi – per il 2018/19 si potrà pensare ad un direttore artistico, con un impegno a gestire il teatro per almeno 3 anni”. Ma sarà la prossima amministrazione a gestirlo, eventualmente. E alla promessa però non crede comunque nessuno, visto che poche settimane fa il Consiglio comunale si era espresso per avere un bando. Invano.

Venerdì intanto è in programma la quarta Commissione consiliare con all’ordine del giorno il futuro del teatro.

 

Natale Viterbo