Alla scoperta del Castello Ruspoli di Vignanello

Alla scoperta del Castello Ruspoli di Vignanello

Iniziativa della Proloco di Viterbo. La suggestiva visita dopo una passeggiata da Viterbo a Vignanello che ripercorre la strada percorsa, fatta in direzione opposta, da santa Giacinta Marescotti, compatrona di Viterbo.

ADimensione Font+- Stampa

05_castello-ruspoli_vignanello-vt (1)Da Viterbo a Vignanello a piedi con la Proloco di Viterbo. La meta è il Castello Ruspoli di Vignanello. “Per ripercorrere a piedi, a ritroso – spiega Irene Temperini della Proloco di Viterbo – il percorso fatto da santa Giacinta Marescotti. Non tutti lo sanno, ma Santa Giacinta – ha ricordato Irene Temperini – è la compatrona di Viterbo e Vignanello. L’iniziativa porterà i partecipanti a percorrere 15km a piedi tra le due città, attraversando anche Canepina e Vallerano”.

Al termine del percorso la visita al Castello Ruspoli. “Un luogo meraviglioso, uno dei più belli della Regione con un giardino all’italiana molto curato”. L’iniziativa è possibile grazie alla collaborazione del Centro StudiSanta Giacinta Marescotti e del Comitato di Vignanello di San Biagio e santa Giacinta e della disponibilità della principessa Giada Ruspoli. Al castello previsto anche un buffet per i partecipanti.

E intanto le prenotazioni fioccano: “arrivano telefonate anche da Roma“. Allacciate le scarpe e buone passeggiate.