Al via il servizio assistenza bagnanti per le spiagge libere

Al via il servizio assistenza bagnanti per le spiagge libere

 Sotto il coordinamento della capitaneria di porto-guardia costiera di Civitavecchia e della dipendente delegazione di spiaggia di Montalto Marina, entrano in servizio gli assistenti bagnanti sulle spiagge libere del litorale.  Il servizio è garantito tutti i giorni, dalle 9 alle 19, fino al 15 settembre, che va ad ampliare il servizio di assistenza bagnanti attivo negli stabilimenti balneari.

ADimensione Font+- Stampa

 Sotto il coordinamento della capitaneria di porto-guardia costiera di Civitavecchia e della dipendente delegazione di spiaggia di Montalto Marina, entrano in servizio gli assistenti bagnanti sulle spiagge libere del litorale.  Il servizio è garantito tutti i giorni, dalle 9 alle 19, fino al 15 settembre, che va ad ampliare il servizio di assistenza bagnanti attivo negli stabilimenti balneari.

Tre i posti di vigilanza che già sono attivi da lunedì scorso: uno sulla spiaggia dopo lo stabilimento balneare dell’aeronautica militare, un altro antistante piazzale Tirreno, e un altro ancora sulla spiaggia in località Costa Selvaggia a Pescia Romana. Sono tutti dotati di pattino, ciambella, e dispositivi a norma per il salvataggio in mare.

L’iniziativa, promossa dall’Assessore alla sicurezza Luca Benni, è stata di grande apporto negli anni precedenti, con diverse vite salvate in mare e assistenza ai villeggianti lungo le spiagge. L’attività di vigilanza verrà anche per quest’anno implementata con l’entrata in servizio dei cani bagnino della Sics (Scuola italiana cani salvataggio), che durante il weekend animali e conduttori perlustreranno gli arenili. Una postazione fissa verrà collocata a Costa Selvaggia a Pescia Romana, e un’altra sulla spiaggia di Montalto davanti piazzale Tirreno. 

I cani, di razza Labrador e Golden Retriever, sono addestrati al salvataggio delle persone che dovessero trovarsi in difficoltà in mare. Il loro compito è di pattugliare la costa per tutta la stagione estiva.

L’iniziativa è inserita nei progetti operativi specifici messi in campo come ogni anno della direzione marittima del Lazio, guidata dal direttore marittimo della Regione Lazio e comandante della capitaneria di porto di Civitavecchia C.V. (CP) Vincenzo Leone, in sinergia con i vigili del fuoco, la polizia locale e le forze dell’ordine e le associazioni di volontariato presenti sul territorio.

“Abbiamo ritenuto opportuno integrare gli atti di indirizzo emanati nell’ambito delle modalità di gestione delle spiagge libere, con misure a favore della sicurezza dei bagnanti, della maggiore igiene, e nell’ottica del miglioramento dei servizi di accoglienza sulle nostre bellissime spiagge – ha detto il vicesindaco e assessore alla sicurezza Luca Benni -. Al contempo veniamo incontro alle istanze che annualmente giungono da coloro che a vario titolo, con idonea autorizzazione, operano con le proprie attività produttive con finalità turistico-ricreative.

Gli interventi previsti vanno in questa direzione – aggiunge l’assessore – e conferiranno alle spiagge libere una maggiore capacità attrattiva. Montalto di Castro e Pescia Romana cambia anche attraverso queste scelte che le rendono più ospitali, sicuramente un’opzione di vacanza più appetibile. Il tutto accompagnato come ormai da 6 anni, dai nostri amici a quattro zampe attraverso la competenza e professionalità della Sics, le moto d’acqua dei vigili del fuoco, le forze dell’ordine, la Polizia locale, i bagnini delle torrette di salvataggio e il gruppo comunale di protezione civile”.