Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Al Rocchi procedono i lavori: la scadenza del 20 giugno spaventa meno

Al Rocchi procedono i lavori: la scadenza del 20 giugno spaventa meno

Non ci sono deroghe per ora e quindi questi lavori devono essere necessariamente finiti entro il 20 giugno. Nuove panchine, sala stampa, spazi per la sicurezza e rete di protezione sono i principali interventi che si stanno portando a termine.

ADimensione Font+- Stampa

I lavori per il Rocchi e la scadenza del 20 giugno fa sempre meno paura. Dopo la voce grossa fatta e rifatta da Piero Camilli l’amministrazione si è attivata per portare a termine nel più breve tempo possibile i lavori per mettere in grado lo stadio cittadino di poter ospitare partite della Lega Pro.

Dopo la promozione e la vittoria dello scudetto di categoria sarebbe stata una beffa enorme vedere la squadra non iscriversi al campionato. Alla fine i lavori sono partiti ed è plausibile pensare che questa prima fase possa essere conclusa entro la prima delle scadenze.

Non ci sono deroghe per ora e quindi questi lavori devono essere necessariamente finiti entro il 20 giugno. Nuove panchine, sala stampa, spazi per la sicurezza e rete di protezione sono i principali interventi che si stanno portando a termine.

Entro la prima partita di campionato dovranno essere terminati altri lavori, ma questa è tutta un’altra gara. E ci si inizierà a pensare, si spera, dal 21 giugno.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031