Al Ragonesi di Viterbo nasce la scuola di musical

Al Ragonesi di Viterbo nasce la scuola di musical

Nasce a Viterbo, presso l'Istituto Ragonesi in via IV Novembre, la scuola di musical, il genere dello spettacolo più completo, visto che bisogna saper recitare, ballare e cantare. Il progetto è ideato e coordinato dal celebre coreografo Franco Miseria che si avvarrà di uno staff di assoluto valore e qualità

ADimensione Font+- Stampa

In America lo chiamano musical; in Italia commedia musicale. E’ il genere di rappresentazione più completo che possa immaginarsi: chi vi è impegnato deve saper ballare, cantare e recitare. Magari i protagonisti hanno tutti una specializzazione, ma se la devono cavare (e anche bene) negli altri generi. La sublimazione artistica è arrivata con il celeberrimo duo Garinei & Giovannini, autori e registi di innumerevoli successi che per decenni hanno spopolato sui palcoscenici italiani, soprattutto al Sistina di Roma. Una lunga introduzione per arrivare dove? Beh, a Viterbo nasce appunto appunto una scuola di musical dove ci si potrà cimentare con la danza, il canto e la recitazione. L’iniziativa nasce sotto la spinta di Franco Miseria, il coreografo che ha fatto danzare decine di soubrette in televisione e non solo e che adesso, dopo l’iniziale avvio dello scorso anno, ha pensato di ampliare l’offerta formativa presso l’Istituto Ragonesi, in via IV Novembre a Viterbo.

Miseria è il coordinatore del progetto, ambizioso e coinvolgente, ma naturalmente non sarà solo a portare avanti la baracca. Insieme a lui collaborano una serie di professionisti di provata esperienza e capacità: innanzitutto la coordinatrice Alessandra Vettraino (nella foto in alto a sinistra) che si occuperà anche dei più piccoli (dai tre anni in su) con le attività propedeutiche alla danza. E ancora Marco Caponeri e Gaffredo Sepiacci, il maestro Radu Ciucà (ballerino e coreografo rumeno di infinita esperienza) che insegnerà danza classica, Lorenza Alessia Vettraino (baby danza), Sara Antonelli (danza moderna), Giorgio “Micio” Miceli (ex di Amici), Francesca Anna Bellucci (recitazione e danza acrobatica). Da quest’anno, si aggiunge al qualificatissimo staff di insegnanti anche Diana Saiu (nella foto in basso a destra), nelle vesti di insegnante di canto, con particolare riferimento proprio alle tante straordinarie composizioni che sono state negli anni la colonna sonora di centinaia di commedie musicali.

Ma il progetto, al quale Franco Miseria ha garantito presenza più che assidua, non è soltanto rivolto ai più piccoli o ai giovani, poiché ci sarà spazio e tempo per tutti: ad esempio, le lezioni di ballo di sala saranno tenute da Ester Bartoli, mentre Ezequiel Velasquez si preoccuperà di insegnare salsa e merengue, balli latino-americani tra i più coinvolgenti e apprezzati. L’obiettivo, in sintesi, è di fornire a tutti i partecipanti una preparazione la più completa possibile, ma anche di ampliare il parterre partecipativo a chiunque voglia cimentarsi con un’esperienza nuova e stimolante. Il calendario degli incontri seguirà quello scolastico (dal lunedì al venerdì dalle 15 in poi); al termine sono previsti gli esami (perché comunque di scuola si tratta), oltre ad un saggio – spettacolo in cui si darà prova delle capacità raggiunte nel corso della lunga preparazione. Si parte lunedì prossimo con lezioni gratuite per i nuovi iscritti.

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere presso la segreteria dell’Istituto Ragonesi o telefonando direttamente ad Alessandra Vettraino (392-6633091).