Al Disucom continuano i seminari su giornalismo, Università e comunicazione

Al Disucom continuano i seminari su giornalismo, Università e comunicazione

Il dipartimento Disucom dell’Università degli Studi della Tuscia continua la sua opera di formazione per tutti coloro che amano e che vogliono vivere di comunicazione.

ADimensione Font+- Stampa

Il dipartimento Disucom dell’Università degli Studi della Tuscia continua la sua opera di formazione per tutti coloro che amano e che vogliono vivere di comunicazione.

Come si fa, quali sono le regole da seguire, quali i problemi più urgenti da risolvere per rendere più fruibile una notizia e, in questo caso, quali sono i rapporti tra il giornalismo e la libertà di stampa.

Il seminario avverrà per tutta le giornata di oggi, 30 novembre, a partire dalle ore 10 presso l’Aula Magna della sede di Santa Maria in Gradi e ospiterà l’avvocato Guido Sforza con l’obiettivo di fornire uno sguardo globale sullo stato di salute della comunicazione del nostro paese con particolare riguardo alla legislazione corrente, alle direttive che stanno prendendo le nuove norme in rapporto soprattutto alla libertà di stampa.

L’avvocato Sforza è responsabile degli Affari regolamentari del team per la trasformazione digitale della Presidenza dei Ministri, avvocato, giornalista e blogger de l’Espresso e Il Fatto Quotidiano, aiuterà gli studenti e “gli addetti ai lavori” che parteciperanno al seminario, a comprendere quanto sia importante essere aggiornati sui temi della legislazione affiancata alla professione di giornalista.

Tutte le informazioni sono reperibili su www.unitusflash.it.