Agricoltura, Arsial lancia la Campagna regionale per la sicurezza sul lavoro

Agricoltura, Arsial lancia la Campagna regionale per la sicurezza sul lavoro

Parte da Viterbo la Campagna regionale per la Sicurezza del Lavoro in Agricoltura, promossa dall’Arsial, l’Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione in Agricoltura del Lazio, in favore delle 45.708 imprese agricole del Lazio.

ADimensione Font+- Stampa

Parte da Viterbo la Campagna regionale per la Sicurezza del Lavoro in Agricoltura, promossa dall’Arsial, l’Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione in Agricoltura del Lazio, in favore delle 45.708 imprese agricole del Lazio.

L’occasione sarà la giornata di studio in materia di sicurezza e salute in agricoltura, organizzata per oggi mercoledì 25 ottobre 2017, dalle 10 alle 16, dal Dipartimento di Ergonomia e Sicurezza del Lavoro del Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali Dafne dell’Università La Tuscia, nella sede dell’Auditorium della Fondazione Carivit presso il Centro Culturale di Valle Faul a Viterbo.

Il workshop si svolgerà in occasione del Safety Day 2017, la “Settimana europea della salute e sicurezza sul lavoro” e nell’ambito della Campagna 2016-2017 “Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età” promossa dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro.

La Campagna testimonia l’impegno della Regione Lazio sul fronte del contrasto agli infortuni sul lavoro e, non a caso, i lavori si apriranno con la presentazione del nuovo protocollo di intesa tra Arsial e Dafne, per la diffusione della cultura di sicurezza e salute in agricoltura nel Lazio, con gli interventi del dottor Antonio Rosati (Arsial) e del professor ingegner Danilo Monarca dell’Università della Tuscia.